IL PROGETTO


Image_2831[1]


Civico 11 è una factory creativa nata dall’idea di Barbara Fontanesi con l’obiettivo di offrire consulenza ed esperienza per l’organizzazione di matrimoni, eventi aziendali, party privati ed occasioni speciali.

SEPARATOR_4

Con l’arrivo in squadra di Renato (architetto ed artista) e Marina, Civico 11 si specializza nell’interior design e nella ricerca di allestimenti non convenzionali, per offrire un servizio sempre più completo e personalizzato.

SEPARATOR_4

Civico11 pertanto offre servizi di Event Design Full Service – dalla progettazione alla realizzazione fino alla gestione finale – oppure singole attività Tailor -Made, tagliate a misura di ogni specifica esigenza.

IL METODO

Crediamo che ogni evento debba raccontare una storia, parlare dei protagonisti ed emozionare gli ospiti.
Per questo partiamo sempre dalla definizione del progetto della giornata,  per poi gestire ogni minimo dettaglio.

SEPARATOR_4

La passione per il nostro lavoro ci guida alla ricerca costante di spunti e ciò ci ha permesso di poter contare su un bagaglio sempre aggiornato di creatività.

SEPARATOR_4

Ci contraddistingue una grande passione per l’interior design, in particolare per lo stile decostruito. Ci divertiamo ad aggiungere e togliere fino ad ottenere il tutto armonico nella consapevolezza che non esistono combinazioni giuste o sbagliate, dal momento che si tratta del vostro evento, della vostra casa e di trovare l’idea che vi rende felice.

LE PERSONE

BARBARA FONTANESI

Barbara Fontanesi

L’esperienza di tutta una vita nello sport, quella decennale nell’interior design e nel food, fanno di Barbara un concentrato di metodo, disciplina, creatività ed estro.
Campionessa di volley e fondatrice dell’associazione Fuori Campo 11, nel 2001 decide di coltivare la passione per l’interior design, aprendo un negozio di oggettistica e complementi d’arredo a Matera. Nel 2009, tornata a Modena, inizia a lavorare come freelance nel mondo dell’alta ristorazione presso BibenduM catering, azienda di food design dove si specializza nell’organizzazione di eventi privati ed aziendali.
Nel 2013, dall’unione dell’interior design con quella del food crea Civico 11 e nel 2016, trasforma la sua casa nei Sassi di Matera in Corte San Leonardo, un piccolo B&B arredato con dettagli rustici ma ricercati, per offrire anche all’ospite più esigente un senso di benessere e accoglienza. 

“Dicono che in tutti noi ci sono i semi di quel che faremo, ma a me è sempre sembrato che in quelli che nella vita scherzano, i semi siano coperti da un terreno migliore”     ERNEST HEMINGWAY

RENATO TRUSSO

renato_civico

Dopo essersi laureato in architettura al Politecnico di Milano nel 1996 intraprende la professione di interior designer e decoratore, cominciando a collaborare con note aziende del settore dell’arredamento. Sostenendo che il progetto architettonico è sempre un progetto culturale, nella sua poetica, privilegia una lettura della storia dell’arte integrata all’architettura, sottolineando l’aspetto lirico dell’abitare.
Ne risultano interventi in grado di restituire un’atmosfera di accoglienza, caratterizzata da note moderne, ma sempre calde ed avvolgenti.
Le sue sperimentazioni artistiche ed alcuni scritti di critica architettonica vengono pubblicati sulla rivista web Ultrafilosofia.  Nello specifico del Civico 11, Renato si occupa di allestimenti, decorazioni e composizioni floreali.

“Non c’è progetto senza sogno”                   RENATO TRUSSO

MARINA GIANFERRARI

Marina Gianferrari

Affiancata alla sua esperienza lavorativa quasi trentennale nell’ambito amministrativo che le ha conferito caratteristiche di precisione e puntualità, c’è quella creativa nel campo artistico dalle pitture su stoffa, ai fiori di carta, così come ai ricami e alle mostre di quadri a olio, che le ha permesso di sviluppare la sua immaginazione e la sua fantasia nelle proprie creazioni

I colori con le loro mille sfumature sono la sua specialità, li interpreta per creare composizioni raffinate ed emozionanti

Appassionata dal “fatto a mano”, con le sue pitture può rendere unici gli eventi personalizzando l’oggettistica, dal tovagliato agli inviti

Chi possiede l’immaginazione, con quale facilità crea dal nulla un mondo”             GUSTAVO ADOLFO BÉCQUER